DivertimentoNotizia

Dr. Dre critica Marjorie Taylor Greene per il video che usa “Still DRE” – Rolling Stone

[ad_1]

Dott. Dre e il suo team legale ha intrapreso un’azione contro la rappresentante Marjorie Taylor Greene dopo che lei ha usato la strumentale “Still DRE” in un video autopromozionale condiviso lunedì 9 gennaio.

La clip oggettivamente sciocca abbina il ritmo di “Still DRE” – che Dre ha prodotto con Mel-Man e Scott Storch – con alcune clip slo-mo di Greene che non lavora esattamente sodo ma cammina per le sale del Congresso. Ci sono anche alcuni filmati di Greene che risponde a una telefonata da “DT” (yeesh) e celebra la fine dell’umile umiliazione di Kevin McCarthy quando è stato finalmente eletto presidente della Camera al 15esimo tentativo.

Dopo che il video è apparso su Twitter, gli avvocati del Dr. Dre hanno emesso una lettera, ottenuta da Pietra rotolante, accusandola di “sfruttare ingiustamente questo lavoro attraverso i vari social media per promuovere la tua agenda politica divisiva e odiosa”. La lettera aggiungeva che Dre (vero nome Andre Young) “non ha e non ti concederà mai il permesso di non trasmettere o diffondere la sua musica”.

Dopo aver affermato che l’uso di “Still DRE” nella clip costituiva una violazione del copyright, la lettera continuava: “Ci si potrebbe aspettare che, come membro del Congresso, avresti una familiarità passeggera con le leggi del nostro paese. È possibile, tuttavia, che le leggi che regolano la proprietà intellettuale siano un po’ troppo arcane e insufficientemente populiste perché tu possa dedicarci molto tempo. Stiamo scrivendo perché pensiamo che un vero legislatore dovrebbe fare leggi e non violare le leggi, specialmente quelle incarnate nella costituzione dai padri fondatori”.

Gli avvocati di Dre hanno quindi chiesto a Greene di “cessare e desistere da qualsiasi ulteriore uso non autorizzato” del lavoro del musicista. Ha anche chiesto a Greene di confermare di aver “compilato queste richieste” prima dell’11 gennaio alle 17:00 ET

Non sembra che il team di Dre abbia dovuto aspettare così a lungo: al momento della pubblicazione, il video è stato rimosso dall’account Twitter di Greene, con un messaggio che recita: “Questo contenuto multimediale è stato disattivato in risposta a una segnalazione del proprietario del copyright”. (Mediaite ha conservato una copia per coloro che desiderano sottomettersi.)

Di tendenza

In una dichiarazione condivisa per la prima volta con TMZ, Greene ha affermato di essere stata bloccata dal suo Twitter a causa del reclamo, anche se alle 15:50 è stata in grado di posta uno screenshot della sua dichiarazione.

Rivolgendosi a Dre, Greene ha detto: “Anche se apprezzo la progressione creativa degli accordi, non suonerei mai le tue parole di violenza contro le donne e gli agenti di polizia e la tua glorificazione della vita da delinquente e della droga”.



[ad_2]

Source link

Related Articles

Back to top button