DivertimentoNotizia

Il principe Harry afferma che i reali del Regno Unito sono andati a letto con il “diavolo” della stampa scandalistica

[ad_1]

LONDRA, 8 gennaio (Reuters) – Il principe Harry ha dichiarato di aver reso pubbliche le sue divergenze con la famiglia reale britannica e di aver assunto la stampa per cercare di aiutare la monarchia e cambiare i media, quest’ultimo descritto dal padre re Carlo come un ” missione suicida”.

Nella prima di una serie di interviste televisive trasmesse domenica prima del lancio del suo libro di memorie, Harry ha accusato i membri della sua famiglia di essersi messi a letto con il diavolo – la stampa scandalistica – per infangare lui e sua moglie Meghan per migliorare la propria reputazione .

Ha detto all’ITV britannico di essere fuggito dalla Gran Bretagna con la sua famiglia per la California nel 2020 “temendo per le nostre vite” e ha detto di non riconoscere più suo padre o suo fratello maggiore, il principe William, l’erede al trono.

“Dopo molti, molti anni di bugie su di me e sulla mia famiglia, arriva un punto in cui, tornando al rapporto tra alcuni membri della famiglia e la stampa scandalistica, quei certi membri hanno deciso di andare a letto con il diavolo… per riabilitare la loro immagine”, ha detto.

“Nel momento in cui quella riabilitazione arriva a scapito di altri, me, altri membri della mia famiglia, allora è lì che traccio la linea.”

Giovedì, il libro di Harry “Spare” è stato erroneamente messo in vendita in Spagna cinque giorni prima della sua uscita ufficiale, raccontando non solo dettagli estremamente personali, come il modo in cui ha perso la verginità e assunto droghe illegali, ma anche casi privati ​​più intimi di disarmonia familiare.

Suo fratello maggiore lo aveva travolto in una rissa, ed entrambi i fratelli hanno implorato il padre di non sposare la sua seconda moglie, Camilla, ora regina consorte, dice il libro.

I commentatori affermano che il libro ha fatto precipitare la monarchia nella sua più grande crisi dai tempi della soap opera reale negli anni ’90, intorno alla rottura del matrimonio di Charles con la sua defunta prima moglie, la principessa Diana, madre di William e Harry.

Tutto arriva solo quattro mesi dopo la morte della regina Elisabetta e l’ascesa al trono di Carlo.

Nell’intervista di ITV, Harry ha ripetuto ed elaborato le accuse che lui e Meghan hanno fatto da quando hanno lasciato i doveri reali; che i reali ei loro aiutanti non solo non sono riusciti a proteggerli da una stampa ostile e talvolta razzista, ma hanno attivamente fatto trapelare storie su di loro tramite fonti anonime.

CONFLITTO

“La parte più triste è che alcuni membri della mia famiglia e le persone che lavorano per loro sono complici di quel conflitto”, ha detto, indicando che includeva sia Charles che Camilla.

Finora, non ci sono stati commenti da Buckingham Palace. Harry ha detto che non pensava che suo padre o suo fratello avrebbero letto il suo libro.

Un anonimo amico di William ha detto al Sunday Times che il Principe di Galles “ardeva” di rabbia, ma non avrebbe risposto “per il bene della sua famiglia e del Paese”.

Harry ha detto a ITV che voleva la riconciliazione con i membri della sua famiglia, ma ha detto che non avevano mostrato alcun interesse, dando l’impressione che fosse meglio mantenere lui e Meghan come cattivi.

“Credo sinceramente, e spero, che la riconciliazione tra noi e la mia famiglia avrà un effetto a catena in tutto il mondo. Forse è nobile, forse è ingenuo”, ha detto.

Harry, in un’intervista a “60 Minutes” della CBS andata in onda più tardi domenica, ha detto che la palla era nel campo della sua famiglia per sanare la rottura.

“Tutto è iniziato con il loro briefing, quotidiano, contro mia moglie con bugie al punto che io e mia moglie siamo dovuti scappare dal nostro conte, il mio paese”, ha detto.

Harry ha anche detto a ITV che sperava che le sue molteplici azioni legali contro i giornali avrebbero aiutato a cambiare i media, dicendo che era “l’epicentro di così tanti problemi in tutto il Regno Unito”.

“Mio padre mi ha detto che probabilmente era una missione suicida cercare di cambiare la stampa”, ha detto.

Harry ha detto a 60 Minutes che quello che Meghan ha passato con la stampa è stato in qualche modo simile a quello che hanno passato Camilla e la moglie di William, Kate, ma che le circostanze erano molto diverse.

“Il fatto che fosse americana, un’attrice, divorziata, nera, birazziale con una madre nera. Quelli erano solo quattro dei tipici stereotipi che è– diventa una frenesia alimentare per la stampa britannica”, ha detto.

I sondaggi suggeriscono che molti britannici si stanno annoiando dell’intero melodramma reale, ed è improbabile che ulteriori rivelazioni scuotano le loro opinioni, sia che simpatizzino per Harry e Meghan, sia per coloro che criticano.

“Amo mio padre. Amo mio fratello. Amo la mia famiglia. Lo farò sempre. Niente di quello che ho fatto in questo libro o altro è mai stato per… far loro del male o ferirli”, ha detto .

Segnalazione di Michael Holden e Sarah Mills; Reportage aggiuntivo di Daphne Psaledakis a Washington; Montaggio di Frances Kerry, Paul Simao e Diane Craft

I nostri standard: i Thomson Reuters Trust Principles.

[ad_2]

Source link

Related Articles

Back to top button